“Questa è la Race Across America vista dagli occhi di un ragazzo che ebbe la fortuna di conoscere persone che già da 10 anni la vivevano. Ho ascoltato quasi come una lunga fiaba i tanti aneddoti su questa gara, le situazioni vissute dal corridore e dalla stessa crew. Ne ho fatto tesoro, considerando la loro esperienza fondamentale per la mia esperienza attuale. Senza questo tramandare di emozioni ed aneddoti non sarei qui a scrivere cercando di farvi capire cosa sia la Race Across America . Viverla di persona e tutt’altra cosa, ma vi assicuro che parlare con la maggior parte degli italiani che vi hanno partecipato in questi anni mi ha permesso di creare un archivio di informazioni preziose. No, non sarei qui se non avessi fatto mio ogni parola collegata alla Race Across America. Tutto ciò mi permette di godermi al meglio i 20 g di permanenza negli Stati Uniti. Ho guadagnato la stima di tutti coloro che vi hanno preso parte sia come corridori sia come crew, e ad oggi mi fa vivere questa esperienza come fosse sempre la prima volta, nonostante il percorso sia lo stesso e …quel maledetto Kansas!”